Come funziona la dieta Dash?

La dieta Dash  è un regime alimentare che si basa sull’assunzione di frutta, verdura e cereali integrali ed è considerata uno dei programmi alimentari più sani. E’ stata infatti votata per il terzo anno consecutivo come la dieta più sana da un gruppo di medici americani riuniti nell’associazione US New & World Reports. Si tratta di un regime alimentare appositamente studiato per combattere l’ipertensione. Permette non solo di perdere peso, ma anche di migliorare il nostro stato di salute, promuovendo i benefici di uno stile di vita sano.

come funziona la dieta dash?Come funziona?

La dieta dash è stata creata in origine per aiutare le persone con la pressione alta, riducendo l’assunzione giornaliera di sale; ma la prevalenza di frutta, verdura e proteine equilibrate, su cui si basa, ha fatto di questa dieta un ottimo modo per perdere peso.

In sostanza, con questo regime alimentare viene limitata la quantità di grassi saturi, colesterolo e sodio per accelerare la perdita di peso e promuovere uno stile di vita che non costituisca un pericolo per il cuore.

La dieta Dash in due fasi

Ci sono due fasi da seguire nella dieta dash per perdere peso. Durante i primi 14 giorni i carboidrati e i grassi vengono sostituiti da una dieta ricca di proteine. Questo accade per dare una scossa al metabolismo (la perdita di peso maggiore avviene proprio in questo periodo).

La seconda fase si concentra sulla riduzione delle verdure ricche di amido per mantenere il peso raggiunto a seguito della prima fase e per diminuire il colesterolo e il livello di zucchero presente nel sangue. Oltre a combattere l’ipertensione, la dieta dash aiuta anche a ridurre i rischi di ictus, le malattie cardiache e i calcoli renali.

Il perfetto menu per la dieta dash, infatti, si riassume così: cereali integrali, carni bianche, frutta e verdure a volontà. All’inizio questo tipo di dieta potrà sembrarvi poco stimolante, ma in realtà ci sono molti libri pieni di ricette sane e gustose al tempo stesso.

Risultati

I risultati dipendono da caso a caso. Tendenzialmente, dopo due settimane dovreste essere in grado di perdere una taglia oltre ad avere un considerevole calo di colesterolo nel sangue. I fondatori sostengono che la maggior parte delle persone perde intorno a 2kg e mezzo nelle prime due settimane. Tra i 4 kg e mezzo e i 16 kg nell’arco di due mesi.

Pro e contro

Il vantaggio è sicuramente la possibilità di abbassare la pressione sanguigna e il colesterolo senza bisogno di farmaci. Al contrario del conteggio preciso delle calorie e dei grassi che si assimilano, questa dieta si focalizza maggiormente sul tipo di alimenti che si mangiano per promuovere la perdita di peso e migliorare il vostro stato di salute. Vi è inoltre il vantaggio di un metabolismo più veloce grazie al cambiamento del regime alimentare a cui si è sottoposti. Con la dieta dash avete a che fare con una dieta i cui risultati si mantengono nel tempo.

L’aspetto più negativo è sicuramente il dover rinunciare il più possibile ai dolci.

dieta dash per perdere peso

 

 

Related Posts

Leave a Reply

*

*