Vivere in modo sano con la Dieta Pritikin

La dieta Pritikin è un programma alimentare ideato dall’ingegnere americano Nathan Pritikin. Non promette di perdere peso in modo veloce e considerevole, ma assicura dei benefici a livello cardiovascolare e di salute generale. Il suo metodo riscuote ancora oggi grande successo perché è equilibrato, sano, piuttosto efficace e molto facile da seguire.

conosciamo la dieta pritikinCome funziona la dieta Pritikin?

L’originalità di questo regime alimentare è che invita a non concentrarsi sulle calorie di un cibo ma sulla loro densità. Cioè su quanto le calorie siano concentrate in un alimento. Pritikin non vieta nessun cibo, suggerisce piuttosto di combinare gli alimenti più energetici con quelli più light, per “abbassare” la densità media di calorie.

Egli identifica nei grassi la fonte principale del rischio cardiovascolare. I grassi infatti in questa dieta sono fortemente ridotti, mentre le proteine sono per lo più di origine vegetale.

Gli alimenti permessi sono: la frutta, verdura, legumi secchi, prodotti a base di cereali integrali, latte, yogurt e formaggi magri, erbe aromatiche e spezie, caffè e tè, albume d’uovo cotto, pesce e frutti di mare, carne magra. Gli alimenti da consumare meno possibili sono: gli oli vegetali, zucchero raffinato, zuccheri artificiali, sale, condimenti, alcool.

Cosa evitare

Assolutamente da evitare nella Dieta Pritikin è il burro, i grassi animali, il cioccolato, le carni grasse, i salumi, il tuorlo d’uovo, i fritti e i dolciumi. Particolarmente importante nel programma Pritikin è l’esercizio fisico giornaliero, almeno 45 minuti di camminata e poi un piano di allenamento regolare specifico per migliorare la circolazione del sangue e la capacità aerobica senza affaticare il muscolo cardiaco.

Dieta Pritikin Pro e Contro

I punti di forza di questa dieta sono diversi. Sicuramente questo programma si pone come obiettivo un cambio di stile di vita e di alimentazione che va al di là del semplice dimagrimento. Come regime alimentare, invece, è nettamente sbilanciato a favore dei carboidrati, mentre è fortemente carente di proteine e di grassi.

Un apporto eccessivo di carboidrati provoca un aumento dell’insulina nel sangue derivato dall’innalzamento della glicemia che può far insorgere forme di diabete alimentare. Inoltre, una carenza di proteine, alla lunga, produce importanti danni sul sistema muscolo-scheletrico, riduce la qualità della massa muscolare e favorisce l’osteoporosi.

 

Related Posts

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR