Il Sanda, la Boxe Cinese

Il Sanda, detto anche boxe cinese, è uno sport da combattimento che deriva dalle arti marziali cinesi. Il termine Sanda significa letteralmente “combattimento libero” (San: libero; Da: combattere) e viene spesso inteso come la possibilità di colpire liberamente il proprio...
Posted On 11 Feb 2014

Kung Fu

I differenti stili di arti marziali cinesi sono chiamate Kung-fu , Wu-shu , Kuo-shu o Quan-Fa a seconda di chi le pratica (gruppi di persone o singoli individui). Con il termine “Arti Marziali Cinesi” si intende l’insieme di stili e di tradizioni delle arti...
Posted On 11 Feb 2014

Kobudo di Okinawa

Kobudō di Okinawa è un termine giapponese che può essere tradotto come: “antica arte marziale di Okinawa“. Ci si riferisce in generale alle tradizionali arti marziali in uso nell’isola di Okinawa, nelle quali si usavano le seguenti armi improprie:...
Posted On 11 Feb 2014

Yoseikan Budo: la casa che insegna con rettitudine la via del guerriero

Lo Yoseikan Budo è un’arte marziale giapponese che nasce dalla sintesi delle esperienze di Hiroo Mochizuki, figlio del maestro Minoru Mochizuki, allievo dei maestri Jigoro Kano (Jūdō) e Morihei Ueshiba (aikido). La disciplina prende il nome dall’edificio Yoseikan...
Posted On 11 Feb 2014

Tantōjutsu, l’arte dell’uso del pugnale

Il tantōjutsu è l’arte che insegna l’uso dei pugnali con guardia (tantō). Era parte del sistema tradizionale del bujutsu, ma è ancora insegnata in forme diverse in alcuni stili moderni, specialmente nel jūjutsu. Si tratta di una disciplina piuttosto limitata, a causa...
Posted On 11 Feb 2014

Il Taido: la via del corpo

 Il Taido (in giapponese 躰 道), che letteralmente significa “via del corpo”, è un’arte marziale giapponese, creata nel 1965 dal maestro Seiken Shukumine. Il Taido trova la sua origine e si sviluppa dallo stile di Karate tipico della zona di Okinawa. Gli studi del...
Posted On 11 Feb 2014

Sumo: la lotta dei giganti

 Il sumō (letteralmente “strattonarsi vicendevolmente”) è una forma di lotta corpo a corpo, nella quale due lottatori si affrontano con lo scopo di atterrare o estromettere l’avversario dalla zona di combattimento detta dohyo. Il sumo è lo sport nazionale del...
Posted On 11 Feb 2014

Il SoJutsu (o YariJujtsu): l’arte della lancia

Il Sojutsu (枪 术) detto anche YariJutsu, significa letteralmente “arte della lancia” ed è l’arte marziale giapponese che studia il combattimento con la lancia giapponese, detta appunto Yari. La lancia ha avuto un ruolo molto importante nella mitologia del...
Posted On 11 Feb 2014

Shooto: le MMA dell’oriente

Lo Shooto è uno sport da combattimento di origine giapponese, nato dalla volontà del Maestro Satoru Sayama negli anni 80, per trovare uno stile di combattimento che fosse completo e permettesse, diversamente dal wrestling, incontri emozionanti, ma anche dall’esito non...
Posted On 11 Feb 2014

Naginata Do (o Naginatajutsu): l’arte del falcione

Naginata Do  significa arte del falcione ed è un’arte marziale giapponese praticata con il naginata.  Il naginata è un’arma inastata giapponese costituita da una lunga lama ricurva monofilare, più larga verso l’estremità, inastata grazie ad un lungo codolo su...
Posted On 11 Feb 2014
12
Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR