Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

5 tecniche per calmare la mente

“Essere in pace non significa essere in un posto dove non ci sono rumore, difficoltà o duro lavoro. Essere in pace significa essere in mezzo a tutte queste cose rimanendo ancora calmi nel cuore “

– Sconosciuto –

La mente incontrollata assomiglia ad un bambino di cinque anni che vuole correre impazzito per le vie della città, capace di stare fermo solo per qualche secondo prima di cedere alla tentazione di saltare di nuovo. Se consentiamo al nostro cervello di funzionare continuamente in questo modo, senza mai intervenenire, lasceremo andare la follia libera fino a scoprire che la nostra mente è lentamente diventata una prigione.

Si può, tuttavia effettivamente liberare la mente, anche se sembra impossibile all’inizio. Gli esseri umani sono creature molto adattabili, che creano nuove abitudini per tutta la vita. Negli ultimi anni, con lo stile di vita frenetico abbiamo installato nella nostra mente un “sistema operativo” che la fa funzionare di conseguenza: il caos! Per creare una mente pacifica, basterebbe tornare alla nostra natura originale di armonia ed equilibrio. Sembra difficile? Beh, qui ci sono alcune tecniche efficaci per aiutarci a riprendere nuovamente il controllo della nostra mente.

5 tecniche per acquietare la mente:

1. Concentriamoci sugli aspetti positivi di noi stessi e dell’ambiente circostante.

In sintesi, abbiamo collettivamente creato il disordine e la confusione che osserviamo intorno a noi ogni giorno con i nostri pensieri. Abbiamo consentito al pensiero negativo di prevalere per molti millenni, in modo da rendere, alla fine, il mondo fisico un prodotto dei nostri pensieri. Semplicemente spostando l’attenzione a ciò che ci rende felici, o a ciò di cui siamo grati. Potremmo iniziare a riqualificare la nostra mente a pensare in modo più positivo. Di conseguenza, inizieremo a sentirci più tranquilli non dando più così tanta enfasi sulla negatività che percepiamo dentro e intorno a noi.

Ricordiamoci: la nostra energia fluisce nella direzione della nostra attenzione – quindi si può raggiungere la pace creando consapevolezza dietro ai nostri pensieri.

2. Ripetiamo parole pacifiche a noi stessi durante la giornata.

Prestiamo attenzione al nostro cervello in questo momento … che tipo di pensieri osserviamo? Molto probabilmente, noteremo che la maggior parte dei nostri pensieri gira intorno a ciò che dobbiamo fare oggi, o a quello che qualcuno ha detto che ci ha fatto arrabbiare, o anche a cose degradanti su di noi. Non preoccupiamoci, però; con tanta negatività intorno a noi, mantenere una mente costantemente positiva non è sempre facile. Tuttavia, potremmo effettivamente contrastare i nostri pensieri negativi e stressanti con parole semplici e pacifiche.

Ogni volta che ci sentiamo arrivare un attacco d’ansia, proviamo ad introdurre delle parole calmanti nella nostra consapevolezza, come ad esempio: Tranquillità, Calma, Serenità, Luce, Amore, Rilassamento, Brezza, Spiaggia. Le ultime due parole nella sequenza descrivono scenari, che si possono utilizzare se aiutano a farci sentire tranquilli. Le parole sono cariche di significati e potere, quindi, usiamole a nostro vantaggio ogni volta che ci sentiamo stressati.

3. Facciamo meditazione regolarmente.

Suggeriamo molto spesso la meditazione nei nostri articoli, ma per una buona ragione. Quando si medita, si arresta il flusso di pensieri che bombardano la nostra coscienza ogni secondo, per spostarlo in uno spazio in cui la quiete ha la precedenza. Anche se non c’è bisogno di spegnere il cervello per meditare, molte persone sentono i loro pensieri rallentarsi incredibilmente, e così possono osservare sé stessi molto più facilmente facendo respiri controllati ad occhi chiusi. La meditazione porta semplicemente la consapevolezza nel corpo, aiutandoci a far fronte alle sfide quotidiane.

Se vogliamo coltivare più pace nella nostra mente e nella nostra vita, dovremmo iniziare a meditare, o stare semplicemente seduti in tranquillità concentrandoci solo al nostro respiro per almeno dieci minuti al giorno su una base quotidiana. Scopriremo così che mantenere una mentalità più pacifica diventa molto più raggiungibile.

4. Viviamo nel qui e ora.

Dimentichiamoci per un po’ delle commissioni che dobbiamo portare a termine domani dopo il lavoro, o delle bollette che dobbiamo pagare la prossima settimana, o dell’incertezza del nostro futuro che non è nemmeno arrivato ancora. Quando permettiamo a pensieri come questi di prevalere, possiamo causare grande disagio all’interno del nostro corpo, creando ansia, depressione, stress cronico, e altri gravi problemi. La maggior parte dell’ansia è causata semplicemente, perché ci preoccupiamo di un tempo diverso da quello che viviamo adesso, quindi, proviamo a ritornare di nuovo al presente ogni volta che riteniamo che i nostri pensieri che ci portino altrove.

Permettendo a noi stessi di fluire da un momento all’altro, proprio come facevamo da bambini, riconquisteremo il senso della vera pace.

5. Lasciamo la città per un po’ e rientriamo in contatto con la natura.

Questo potrebbe significare andare in un parco durante la nostra pausa pranzo, o prendere una vacanza per allontanarci dallo stress della vita quotidiana. Tutto ciò che possiamo fare per rafforzare il nostro legame con la natura, sarà di grande beneficio per la nostra mente, e ci aiuterà a ricordare che siamo proprio noi ad aver creato lo stress che sentiamo nella nostra mente e nel nostro corpo. Apparteniamo originariamente in un luogo di pura armonia, e la maggior parte di ciò che vediamo intorno a noi attualmente è solo un’illusione molto persistente. Ricordiamoci che la natura non lotta con la vita, e neanche noi dovremmo farlo. Non diamo troppo peso alle cose banali del mondo materiale, perché non troveremo mai la pace in numeri o proprietà.

In realtà, la pace si trova già dentro il nostro cuore, ma la Madre Terra può aiutarci a ricordarlo, fornendoci conforto dalle difficoltà della società moderna.

 

“Non c’è connessione Wi-Fi nella foresta, ma ti prometto che li troverai una migliore connessione.”

– Sconosciuto –

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648