Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

Accessori per un bagno moderno e igienico: la nostra recensione di Wizzo

L’igiene domestica per molti di noi è un dovere ma anche una necessità dalla quale è impossibile prescindere: senza essere maniaci della pulizia, è un fatto inconfutabile che vivere in un ambiente curato contribuisce a migliorare la salute e anche l’umore.
Tra le stanze della casa che mettono più alla prova la pazienza dei padroni di casa c’è inevitabilmente il bagno: far splendere la rubinetteria e le superfici della doccia e dei sanitari può infatti richiedere ore di lavoro e molto olio di gomito.

Nonostante tutto l’impegno profuso però, nessuno dei nostri bagni può considerarsi un ambiente igienico all 100%, perché purtroppo nessuno dei nostri bagni è immune da un insidioso pericolo: quello rappresentato dallo scopino per il WC.
Indispensabile per evitare la presenza di imbarazzanti “residui” sulle superfici interne del sanitario in questione, lo scopino, ad ogni utilizzo, viene contaminato da batteri fecali e miriadi di altri potenziali microrganismi. Igienizzare questo oggetto ad ogni uso è impensabile e così, anche nei bagni più puliti, lo scopino rimane un accessorio con il quale nessuno di noi si augurerebbe mai un contatto accidentale.

Un’azienda nostrana, la Wess Italia, ha deciso di investire risorse e creatività nella messa a punto di una soluzione capace di risolvere una volta per tutte questo problema.
Prendendo spunto dall’ottima azione igienizzante degli idroscopini a muro, ma superandone i costosi e impegnativi lavori di installazione e allaccio all’impianto idraulico, i progettisti Wess Italia hanno messo a punto Wizzo: un nuovo accessorio per la pulizia del WC ad acqua compressa.

L’idea alla base di Wizzo era quella di proporre uno scopino per il WC di nuova generazione, igienico e moderno.

Nella sua semplicità, il meccanismo di funzionamento di Wizzo ha subito catturato la nostra attenzione e così abbiamo deciso di sperimentarlo per voi e scriverne una esauriente recensione.

L’esperienza di acquisto

Wizzo può essere acquistato online visitando il sito ufficiale dedicato al prodotto: Wizzo.eu.
Sul simpatico sito web, oltre che alla ricca descrizione delle funzioni e dei vantaggi di Wizzo, troviamo un’interessante sezione “Guide” che racchiude trucchi e consigli per rendere elegante e alla moda il bagno e mantenerlo sempre splendente.

Il processo di acquisto è intuitivo e veloce: dopo aver fornito alcuni dati personali e l’indirizzo presso cui desideriamo ricevere i nostri ordini, occorre solo scegliere il numero di prodotti e la variante cromatica preferita. Noi scegliamo la variante “Grigio scuro”, che in foto appare particolarmente sobria e raffinata.

Nella pagina prodotto, scopriamo che Wizzo è oggetto di garanzia per 2 anni dal momento dell’acquisto, sebbene sia fondamentale attenersi sempre alle istruzioni d’uso.

Con pochi click, confermiamo il nostro ordine e completiamo l’acquisto sfruttando il sistema di pagamento sicuro con carta di credito. Al termine dell’operazione, un messaggio ci informa del successo della nostra richiesta e riceviamo via email il riepilogo dell’ordine.

wizzo

Il packaging

Il corriere consegna puntualmente il nostro pacco: la confezione di Wizzo arriva debitamente imballata e perfettamente integra.

Il packaging di Wizzo è semplice ma molto accattivante: la confezione in cartoncino riprende il bianco e il turchese del logo di Wizzo, mentre le foto sul fronte e sul retro illustrano lo scopino igienico in azione e riposto nella sua basetta.
La stessa confezione riporta anche le istruzioni d’uso, con tanto di spiegazioni grafiche, la descrizione e i vantaggi di Wizzo, il codice QR per visualizzare subito sullo smartphone il video che lo mostra in azione, i contatti sui social network e il numero verde per assistenza e informazioni.

La firma di David Musetti, architetto autore del design di Wizzo, campeggia sotto all’illustrazione dell’accessorio, mentre sul retro della confezione Wess Italia ricorda che per il prodotto vale la formula “soddisfatti o rimborsati”: potremo restituire Wizzo entro 15 giorni dall’acquisto qualora il prodotto non dovesse rispettare le nostre aspettative.

Le forme e i materiali

Wizzo si compone di due elementi: un’asta alta circa 30 cm in acciaio inox, sottile e leggera, sormontata da un pomello sferico e una basetta in plastica satinata, del colore da noi scelto, grigio scuro. La base, che svolge anche la funzione di serbatoio per l’acqua, nella parte superiore è chiusa da un coperchio, sempre in plastica, con una fessura centrale che permette di alloggiare la lancia, circondata da una serie di aperture disposte a raggiera, utili per aggiungere acqua alla basetta.

Nella parte inferiore dell’asta è presente un piccolo ugello spruzzatore, che genera il getto pulente di Wizzo. L’estremità superiore, invece, è chiusa da un coperchietto, sempre in metallo, che può essere svitato per aggiungere nell’apposito scomparto delle gocce di olio essenziale, così da attivare anche la funzione deodorante di Wizzo. Nella parte inferiore del pomello è presente un piccolo magnete che attira e blocca il piccolo coperchio quando questo viene svitato, facilitando anche le piccole operazioni di manutenzione del meccanismo interno di Wizzo.

Il design di Wizzo appare minimal e moderno: le linee dell’asta e della base sono molto semplici e donano all’oggetto un aspetto indubbiamente raffinato ma, allo stesso tempo, non troppo dissimile da quello di uno scopino tradizionale.
Nonostante la forma compatta e la leggerezza, una volta impugnata l’asta di Wizzo esprime una buona solidità: l’acciaio la rende resistente agli urti e alle cadute accidentali e, stando alle indicazioni del produttore, anche all’azione corrosiva dell’acqua.

Le dimensioni contenute ci permettono di posizionare Wizzo nello spazio compreso tra il WC e la parete del bagno e il colpo d’occhio risulta senza dubbio piacevole: il grigio della basetta e le forme essenziali di Wizzo si sposano alla perfezione con il look moderno della nostra stanza, sostituendo senza rimpianti il vecchio scopino.

La nostra prova

Per scoprire se Wizzo è davvero utile, igienico e semplice da utilizzare come decantato sul portale ufficiale, non resta che metterlo alla prova.

In primis, occorre riempire d’acqua la basetta di Wizzo. Attenendoci alle istruzioni d’uso non aggiungiamo alcun detergente, ma semplice acqua di rubinetto, posizionando direttamente il contenitore sotto al getto del lavandino, senza nemmeno estrarre l’asta erogatrice dalla sua sede.
La base può contenere un litro di acqua e stando alla descrizione del prodotto occorre ricaricarla
ogni 12 utilizzi.

Vogliamo sperimentare anche l’azione deodorante di Wizzo, per cui, proprio come indicato sulle istruzioni, posizioniamo nell’apposito alloggio un cordoncino di cotone di pochi centimetri, inumidito con qualche goccia di olio essenziale di lavanda.

Dopo aver utilizzato il WC, procediamo come di consueto azionando lo scarico, quindi attiviamo il meccanismo automatico di ricarica di Wizzo: impugniamo il pomello e lo premiamo verso il basso; come una molla, la parte mobile dell’asta scorre verso l’alto aspirando acqua al suo interno.
Mentre il meccanismo di caricamento agisce, l’aria che attraversa l’asta si carica dell’aroma di lavanda sprigionandolo in tutto il bagno e donando alla stanza un gradevole profumo di pulito.

In pochi attimi, la lancia è carica e pronta per l’uso: una volta estratta dalla base e impugnata, comprimiamo l’asta proprio come se si trattasse di una pompa per bicicletta; dall’ugello parte un getto d’acqua fine ma molto forte, che all’istante elimina tutto lo sporco dalle superfici interne del wc.

Dopo aver scaricato completamente Wizzo, lo riponiamo nella sua sede senza alcuna ulteriore operazione di pulizia.

wizzo01

La nostra opinione su Wizzo

La nostra prova con questo innovativo sistema per la pulizia del WC dopo l’uso si rivela assolutamente positiva: effettivamente, Wizzo riesce a rimuovere in un attimo qualsiasi residuo raggiungendo anche le superfici del vaso che si trovano sotto al livello dell’acqua. Viceversa, il nostro principale timore si rivela infondato: durante l’uso Wizzo non produce schizzi, perché il getto è così sottile e pressurizzato da agire con precisione chirurgica.

Sul versante dell’igiene i vantaggi sono innegabili: l’asta di Wizzo non tocca mai direttamente le impurità e, di conseguenza, non può verificarsi alcuna contaminazione. Così, con l’addio al vecchio scopino, il bagno ne guadagna in pulizia e sicurezza.
Un’altra vantaggiosa conseguenza dell’uso di Wizzo è la possibilità di ridurre i consumi domestici d’acqua: lo scarico del WC rappresenta una delle principali fonti di consumo in casa, ma con questo sistema di pulizia difficilmente avremo bisogno di ricorrere allo sciacquone più volte di seguito.

Dal punto di vista del design, le forme e i materiali di Wizzo, attualmente, sposano alla perfezione lo stile dei bagni arredati in chiave moderna, mentre appaiono poco in linea con quelli dalle atmosfere più rustiche e nostalgiche. Tuttavia, la Wess Italia dichiara di essere al lavoro su nuove varietà per il look di Wizzo, che potrebbero differire sia nei colori che nei materiali.

Il primissimo uso di Wizzo risulta inevitabilmente un po’ impacciato: riuscire immediatamente ad orientare il getto là dove ce n’è bisogno può essere meno scontato del previsto; tuttavia, bastano un paio di tentativi per capire come regolare l’intensità dello spruzzo e come pulire a colpo sicuro l’interno del WC dopo l’uso.

Il costo conveniente, la semplicità d’acquisto e l’innegabile valore di un’innovazione semplice ma geniale al tempo stesso fanno di Wizzo un accessorio per la casa assolutamente consigliato, sia per rendere più accogliente e funzionale il bagno di casa propria che per sorprendere con un regalo originale ma utile amici e familiari.

I nostri voti

  • Praticità d’uso: 5/5
  • Igiene: 5/5
  • Design: 4/5
  • Qualità/Prezzo: 5/5

 

 

About the Author
Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648