Consigli per allenarsi bene in un’ora di nuoto libero

Il nuoto libero è un buon allenamento per tutti, atleti o appassionati. Come possiamo ottimizzare un’ora di allenamento nuoto libero in modo da costruire diventare più veloci?

allenamento nuoto libero

Come ottimizzare il nostro allenamento di nuoto libero?

Di seguito troviamo alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a costruire uno stile libero più veloce ed efficiente.

Allenamento nuoto libero: come nuotare più velocemente?

Tutti vorremmo avere uno stile libero più veloce, ma troppo spesso rimaniamo bloccati da particolari carenze tecniche e meccaniche. La nostra bracciata non è abbastanza forte, mancano le opportune rotazioni, o la nostra sensazione per l’acqua non è ancora del tutto completa.

Ci sono degli esercizi specifici da portare all’interno di un’ allenamento nuoto libero, che possono aiutarci a nuotare meglio e più velocemente. Vediamo tre esempi di esercizi da incorporare nel nostro prossimo allenamento di nuoto per sviluppare uno stile libero più deciso e più veloce.

#1. Stile libero a pugno chiuso.

E’ un’esercizio semplicissimo ma molto efficace. Chiudi tutte e due le mani a pugno e nuota a stile libero come faresti normalmente. In questo modo, viene rafforzata l’idea che quando stai tirando devi anche usare gli avambracci, e non solo le mani! Questa ulteriore enfasi sulla superficie dell’avambraccio ti spinge anche verso un recupero più alto del gomito.

Il tuo numero di colpi per lunghezza diminuirà leggermente, ma una volta che riaprirai le mani avrai molta più energia. Sentirai le tue mani come dei remi più potenti.

Quest’esercizio aiuta ad aumentare la sensazione dell’acqua con l’avambraccio e incoraggia il recupero del gomito alto.

#2. Stile libero subacqueo con pinne.

L’utilizzo delle pinne può portare diversi benefici. Aiutano a farti scivolare meglio in avanti sentendo di più il contatto con l’acqua senza dover faticare eccessivamente. Aumentando la fase subacquea, allena di più le gambe e fa volare le braccia una volta tornato al stile libero regolare.

Ideale per: i nuotatori che vogliono migliorare la velocità della mano nell’acqua.

#3. Stile libero a testa alta.

Questo esercizio offre alcuni benefici al tuo stile. Ti mette fuori equilibrio, costringendoti a calciare più forte per mantenere la linea del corpo dritta e rimuove qualsiasi eccesso di scivolamento nella parte anteriore del colpo per evitare che la testa entri in acqua.

Inoltre, tenere la testa fuori dall’acqua dà un’altra angolazione alla mano. La rimozione della planata ti costringe anche a mantenere un ritmo continuo con il tuo colpo, che incoraggerà un recupero del gomito più alto.

Puoi fare questo esercizio anche con le pinne per un ulteriore lavoro sulle gambe.

Consigliato ai nuotatori che sono inclini ad un eccesso di scivolamento nella parte anteriore del colpo. Può anche essere un buon riscaldamento prima di eseguire lo sprint.

 

Related Posts

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR