Ayurveda: il tipo kapha

L’energia kapha si compone di Acqua e di Terra. Essa regola le funzioni basate sull’acqua nel corpo e governa la forza e la massa. Lubrifica le giunzioni e mantiene il sistema immunitario del corpo.
Le persone con kapha predominante tendono al sovrappeso; prendono peso facilmente e hanno difficoltà a perderlo. Sono inclini ad essere lenti e massici e non è insolito che coloro che all’inizio della vita sono tipi con vata predominante, tendano a diventare con l’invecchiare tipi con kapha predominante, accumulando ricchezze materiali e assumendo più cibo di quanto il loro corpo possa bruciare con facilità. Hanno spesso la pelle spessa e grassa e i capelli fitti e lucenti, grandi occhi e forti unghie. Possono tendere alla pigrizia e a chiedere agli altri di fare delle cose per loro, benché riescano a sopportare il duro lavoro fisico. Dormono bene e devono guardarsi dal dormire troppo.
Il temperamento dei tipi kapha può sembrare ottuso, lento e restio ai cambiamenti e a ciò che è poco familiare. Sono inclini a conservare (energia, forza e denaro), piuttosto che a spendere. Sono tolleranti, inclini al perdono, calmi e lenti all’ira, sono spesso bravi uomini d’affari e ricchi: sono tuttavia lenti nell’apprendere delle informazioni.
Nelle loro relazioni interpersonali essi tendono a essere possessivi e ingordi. Hanno un debole impulso sessuale e trovano la fedeltà una condizione facile da mantenere. Non sono propensi alla depressione e sono più materiali che spirituali.
Il polso dei tipi kapha è paragonato al “cigno”. Il battito è di 60-70 pulsazioni al minuto, lento, stabile, debole, ampio, regolare e caldo.

Caratteristiche degli individui con kapha predominante

  • corporatura incline al grasso
  • capelli e pelle spessi e grassi
  • bianco degli occhi limpido
  • palpebre spesse e pesanti
  • vene e muscolatura non prominenti
  • ossatura pesante
  • forte odore corporeo
  • lentezza, goffaggine e tendenza all’inattività
  • approccio al sesso senza fantasia
  • tendenza  dormire troppo
  • intelligenza media

I cinque tipi di kapha

I tipi di kapha presenti nel corpo sono cinque: kledaka (lo stomaco), avalambaka (il cuore), bodhaka (la lingua), tarpaka (la testa) e sleshaka (le giunture).

  • il kledaka kapha risiede nello stomaco. Aiuta a inumidire il cibo. Protegge le membrane ricoperte da mucose nella bocca, nell’esofago, nello stomaco e nell’intestino. Uno squilibrio comporta indigestione e crampi addominali.
  • l’avalambaka kapha risiede nel torace. Sostiene il cuore e gli altri quattro kapha nell’esecuzione delle loro funzioni secernendo minime quantità di fluido. Uno squilibrio causa pirosi e debolezza del cuore e dei polmoni.
  • il bodhaka kapha risiede nella lingua e governa il gusto.
  • il tarpaka kapha risiede nel cervello, e ne mantiene la forza. Uno squilibrio provoca mal di testa, nausea, insonnia, vertigini, diarrea e disturbi mentali.
  • lo sleshaka kapha risiede nelle giunture e le mantiene lubrificate. Uno squilibrio provoca disturbi quali l’artrite.

Alcuni sintomi di uno squilibrio di kapha

Uno squilibrio di energia kapha può inoltre causare i seguenti sintomi: un’apparenza esile e flaccida dovuta a scarsa nutrizione, giunture sciolte, un corpo debole e troppo morbido, impotenza, digestione lenta, eccessivo muco e prepotenti sentimenti di gelosia, insicurezza e intolleranza.

Fonti: Ayurveda di Stefano Autieri

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR