Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

Bioenergetica: il concetto di energia

Il termine “analisi bioenergetica” comprende il concetto di energia: Lowen la chiamò “bioenergia“, in senso generale, distaccandosi dalle teorie di Reich sull’esistenza di un’energia cosmica denominata “energia orgonica“. L’energia di cui parla Lowen non è semplicemente assimilabile alla libido di Freud, ma è l’energia dell’intero organismo, sono i processi energetici in generale che sono alla base della vita e di tutte le nostre attività come essere umani.

Le cellule funzionano tramite processi metabolici che implicano la produzione di energia per assolvere alle loro funzioni vitali, e noi come organismi complessi funzioniamo alla stessa maniera: introduciamo ossigeno nel nostro organismo tramite la respirazione (precisamente tramite l’inspirazione), che verrà utilizzato, insieme ad altre tipologie di materia assunte e assimilate nella maggior parte dei casi tramite l’apparato digerente, per produrre l’energia di cui abbiamo bisogno per sopravvivere. Tramite l’espirazione e la defecazione espelliamo, invece,  i materiali di scarto e rifiuto.

Assume, quindi, grandissima importanza la respirazione, aspetto che già Reich aveva messo al centro del proprio agire terapeutico. Uno degli obiettivi dell’analisi bioenergetica è proprio quello di ampliare la respirazione nel paziente, facendogli innanzitutto percepire quanto la sua respirazione naturale sia limitata dalle tensioni croniche presenti nel suo organismo.

Secondo Lowen i bambini imparano molto presto a reprimere le emozioni spiacevoli trattenendo la respirazione e, se questo meccanismo di difesa diventa abituale, si instaurano nel corpo tensioni croniche (a livello diaframmatico ma non solo) che limitano la respirazione e la percezione delle emozioni, soprattutto di quelle contenute nella pancia. Ampliando la respirazione con precise tecniche terapeutiche l’organismo dispone di maggiore energia e il soggetto torna in contatto con le emozioni represse potendo così integrarle all’interno della propria personalità.

Parlando di processi energetici è importante sottolineare che per l’Analisi Bioenergetica la personalità può essere descritta attraverso un diagramma piramidale, alla cui base stanno i processi energetici del corpo e, salendo verso il vertice della piramide, si incontrano le sensazioni, le emozioni e l’Io. I processi energetici sono quindi alla base della personalità, ed è grazie ad essi che si manifestano sensazioni che, diventate emozioni, possono essere tradotte in azione tramite le funzioni dell’Io.

About the Author

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648