Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

La cannella e le sue proprietà terapeutiche

La cannella è un antisettico naturale che può combattere ed eliminare funghi, virus e batteri e secondo recenti studi, questa spezia aiuterebbe a regolare la quantità di zuccheri nel sangue.

La pianta della cannella è un albero sempreverde, originario dello Sri Lanka e al contrario di altre spezie che sono ricavate da foglie e fiori delle piante, si ricava direttamente dai rami o dai piccoli fusti dell’albero. Una volta tagliate, le parti di corteccia, vengono essiccate e successivamente si elimina la parte esterna fino ad ottenere l’aspetto di una piccola pergamena color nocciola. La cannella può essere venduta sotto questa forma e poi sbriciolata al momento dell’uso, oppure direttamente in polvere. La qualità della cannella dipende quasi del tutto dall’età dei rami da cui si ricava; per avere una migliore qualità è importante che il ramo sia giovane.
Questa spezia è usata in tanti modi differenti da diversi secoli. In cucina, grazie al suo sapore molto particolare, piccante e dolce allo stesso tempo, è utilizzata nei dolci di frutta, nella lavorazione del cioccolato, nei gelati e in molti liquori. Alcune cucine orientale la usano anche nel salato, come accompagnamento di carni affumicate e come aromatizzante del tè. I bastoncini di cannella mantengono più a lungo l’aroma e sono da preferire alla polvere laddove la preparazione del piatto lo consente proprio per questa loro caratteristica. Durante la cottura di creme e salse possono essere immersi nel liquido e tolti alla fine.

Le proprietà terapeutiche della cannella erano molto conosciute già nell’antico Egitto e dai Romani, in quanto è un potente antiossidante naturale, capace di stimolare la circolazione sanguigna e combattere il colesterolo. La cannella compie un’azione antimicrobica e astringente ed è proprio per questo che nella medicina popolare viene utilizzata per diarrea infantile, influenza e infestazioni intestinali, oltre che per pulire ferite e regolare il flusso mestruale.

L’olio essenziale è indicato per le proprietà deodoranti e dermopurificanti e utilizzato sottoforma di collutorio è utile per le stomatiti e le gengiviti. Avendo un effetto stimolante sul sistema immunitario, la cannella ha la facoltà di alleviare gli stati di spossatezza causati dall’influenza e la dissenteria; è antisettica per le vie respiratorie ed da benefici in caso di raffreddore ed alitosi.
Grazie al suo effetto riscaldante, la cannella è utilizzata nella medicina Ayurvedica e nella medicina tradizionale cinese per disturbi legati al freddo e contro i dolori mestruali.

La cannella sembra inoltre combattere la fame nervosa, è quindi un buon condimento per chi è a dieta, ma come per tutti gli alimenti non bisogna esagerare nelle quantità. La dose ideale di cannella è di tre grammi al giorno, in queste quantità essa è in grado di far diminuire la glicemia e di stimolare un ormone preposto alla regolazione dell’appetito.

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648