Consigli e suggerimenti per diventare più veloci nella corsa su pista

Atleti ed allenatori della corsa su pista atletica leggera spesso vogliono sapere come correre più veloce. La risposta può essere piuttosto complicata. Alcuni atleti impiegano anni a lavorare sullo sviluppo della velocità e ci sono così tanti fattori che la condizionano che è difficile rispondere rapidamente alla domanda. C’è un’intera scienza dietro lo sviluppo della velocità.

Corsa su pista atletica leggera

Come aumentare la velocità nella corsa su pista?

Se desideri alcuni semplici suggerimenti su come correre in pista atletica più velocemente, ecco i 3 modi più semplici per farlo:

Corsa su pista atletica leggera: come migliorare la velocità

#1. “Stacca” i talloni da terra e colpisci il terreno con l’avanviede.

Ci sono molti atleti con una tecnica di corsa “incasinata”: braccio oscillante, ginocchio, posizionamento dei piedi, inclinazione del corpo, ecc. Ma, l’errore più comune nei bambini che sono lenti nella corsa su pista è che corrono con i talloni.

Sembra molto semplice correre con l’avanpiede, ma non è sempre una correzione facile da fare. La pazienza e l’allenamento corretto sono richiesti per apprenderla in modo giusto.

Prenditi un po ‘di tempo per adattarti a questo nuovo stile di corsa. Molti atleti iniziano a correre in punta di piedi quando sentono questo suggerimento dall’allenatore, quindi bisogna essere molto chiari su quale parte del piede deve atterrare. Il tallone sarà solo un paio di millimetri da terra, quindi il peso è sulla pianta del piede, non sulle dita del piede. In questa posizione, la caviglia deve essere “bloccata” o “armata e caricata” in modo che sia rigida anziché sciolta. Se la caviglia è rigida, tutta la forza prodotta dai fianchi può essere trasferita nel terreno. Se la caviglia è allentata, tutta questa forza si dissiperà attraverso il piede / caviglia prima che arrivi a terra.

Il motivo per cui di solito è la migliore correzione da fare è che correre sull’avampiede di solito costringe anche a una migliore guida del ginocchio. Il ginocchio che guida consente di aumentare la lunghezza del passo e ti permette anche di sfruttare la forza che muscolare delle gambe e glutei.

#2. Diventa più forte

Questo non significa che le persone più forti siano le più veloci. Neanche lontanamente. Ma la maggior parte delle persone che vorrebbero correre più velocemente sono deboli muscolarmente, specialmente nei glutei e nei muscoli posteriori della coscia. Allenarsi in maniera specifica in sala pesi è di solito un ottimo punto di partenza se si desidera aumentare la velocità. Come abbiamo detto, questo non è SEMPRE vero, ma di solito è un pezzo mancante importante del puzzle.

Non è necessario dedicare troppo tempo al sollevamento pesi perché l’obiettivo è la corsa, ma un allenamento completo con i pesi per tutto il corpo richiede solo 45 minuti, 2-3 giorni alla settimana. Non trasformarlo in una competizione per arrivare a fare lo squat più pesante. Se il tuo obiettivo è correre più veloce, allora fai quello che serve per diventare più forte senza togliere tempo al tuo allenamento di base per la corsa su pista.

Assicurati di sviluppare la tua catena muscolare posteriore (glutei, muscoli posteriori della coscia, polpacci, zona lombare) con esercizi specifici. Rivolgiti sempre ad un professionista del settore per ottimizzare tempo e risultati.

#3. Corri veloce e salta!

Se vuoi che il tuo corpo funzioni più velocemente, devi correre veloce. Che vuol dire? Spesso, le persone che vogliono correre più veloce, dicono che fanno principalmente esercizi di tecnica. La tecnica è un enorme componente della velocità, ma dovrai correre più veloce che puoi abbastanza spesso se vuoi migliorare la tua velocità. In genere dovrai correre alla massima velocità 2-3 giorni a settimana con lunghi periodi di riposo tra un set e l’altro. Non devi nemmeno fare un milione di sprint. 5-10 sprint corti, con lunghi periodi di riposo, sono sufficienti purché l’intensità sia elevata. La maggior parte delle persone possono farcela con 10-20 sprint se sono in buona forma. Assicurati di essere in grado di eseguire tutti i tuoi scatti ad alta velocità. Una volta che ti senti stanco o rallentato, è il momento di chiudere quella parte dell’allenamento.

La parte del salto si riferisce all’allenamento pliometrico. L’allenamento pliometrico allena i muscoli, ma allena anche il sistema nervoso a contrarre i muscoli più fortemente e in una sequenza più vantaggiosa. Ovviamente, è necessario utilizzare una buona tecnicsa per l’allenamento pliometrico e i scatti, ma il messaggio chiave qui è che devi fare un lavoro veloce ed esplosivo per ottimizzare il tuo sistema nervoso e sfruttare la forza muscolare che hai costruito nella sala pesi.

Questi sono semplicemente alcuni suggerimenti di base su come correre più velocemente, e sono un buon punto di partenza quando si pianifica un programma di allenamento. Una volta coperti questi tre componenti, è possibile passare a considerazioni di programmazione più avanzate. Assicurati di non affrettare il tuo allenamento. Tutti vogliono essere più veloci immediatamente, ma vale la pena dedicare del tempo per correggere alcune cose. Alla fine, avrai grandi benefici e il risultato sarà correre più veloce di quanto tu abbia mai fatto prima.

Related Posts

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR