Che cos’è il disordine?

“Quando la mente comprende profondamente, interiormente, cosa crea il disordine, da questa intuizione, da questa consapevolezza, da questa osservazione si crea naturalmente l’ordine. Non si tratta di tracciare un modello precostituito di ordine, un’idea a cui tutti siamo stati educati, un modello presentato dalle religioni o dalle culture su che cos’è l’ordine o che cosa dovrebbe essere. La mente ha cercato di adeguarsi a un nuovo ordine che fosse culturale, sociale, legale o religioso: ha cercato di adeguarsi ai modelli stabiliti dalla società, dai politici, dagli educatori.
Per me questo non è ordine, perché implica conformismo e dove c’è conformismo c’è disordine. Dove c’è contrapposizione, competizione con gli altri, paragone con gli altri c’è disordine… Il disordine nei rapporti rivela che non c’è amore e questo disordine c’è finché c’è conformismo…
La mente che ha visto l’enormità del disordine perviene ad un ordine che è virtù e che quindi è amore. Sta a voi metterlo in pratica nella vita. Se non vivrete così sarete sempre infelici, schiavi del disordine sociale e trascinati dalla corrente. Solo chi esce da questa corrente sa che cos’è l’amore, che cos’è l’ordine.”

J. Krishnamurti – Sull’amore e la solitudine

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR