Cristalloterapia: l’onice

L’onice è una pietra simile al calcedonio e ne esistono di due tipi:
⁃ l’onice silicea, il cui colore va dal grigio al nero e dal rosso al marrone che è la più utilizzata in cristalloterapia;
⁃ l’onice calcarea, il cui tipo più pregiato è l’ alabastro, invece, si presenta come una pietra multicolore (bianco -avorio, giallo-marrone, verde).

Il suo nome deriva dal greco onyks, data l’evidente somiglianza tra l’onice e l’unghia.
Effetti sulla psiche: questa pietra preserva dagli influssi negativi della luna e dell’universo rendendo chi la indossa meno lunatico e malinconico, dal momento che conferisce forza e stabilità.
Aiuta a fare un’analisi lucida e logica quando si è in procinto di prendere decisioni importanti per la nostra vita.
Effetti sul fisico: l’onice migliora la vista, l’udito; rinforza le unghie, la pelle, i capelli, il sistema nervoso, i reni ed il cuore.
Aumenta le difese immunitarie e, in seguito ad interventi chirurgici, favorisce una rapida guarigione.
L’onice non ha effetti immediati, perciò va portata per lunghi periodi di tempo.
Può essere scricata sotto l’acqua e essere messa sotto il sole.

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR