Esame delle urine e delle feci per verificare lo stato di salute

Il mattino può essere il momento del controllo giornaliero delle proprie condizioni attuali. Esame delle urine e esame delle feci danno indicazioni immediate sullo stato di salute dell’organismo.

esame delle urine - esame delle feci
Esame delle urine – analisi delle urine

Una buona attività dei reni e della vescica è fondamentale per la disintossicazione e la pulizia dell’organismo da tutte le sostanze impure e dannose. L’ urina è uno dei prodotti di rifiuto liquido del corpo. I reni filtrano il sangue dividendo le sostanze utili da quelle superflue, che formano le urine. Questa raggiunge la vescica tramite l’uretra e da li viene espulsa. L’uomo non dovrebbe urinare più di 4 o 5 volte al giorno, mentre la donna, la cui vescica ha una capacità maggiore, dovrebbe farlo solo 3 o 4 volte.

Effettuando l’ esame delle urine e misurando la quantità di urina giornaliera si può comprendere la situazione dei reni e della vescica. Sia un eccesso che una scarsità di urina rivelano una disfunzione dei reni. L’odore dell’urina forte e penetrante suggerisce che l’organismo sta eliminando le scorie e gli acidi urici, causati soprattutto da un eccessivo consumo di prodotti di origine animale. L’urinazione frequente avverte che la vescica è incapace di trattenere a sufficienza il liquido, perché è troppo contratta.

Colore delle urine

Il colore delle urine dovrebbe essere quello della birra, né troppo chiaro, né troppo scuro. I bambini normalmente urinano più spesso e il colore dovrebbe essere più chiaro di quello degli adulti.

Le urine scure evidenziano che esse sono ricche di sostanze concentrate, dovute all’alimentazione troppo Yang (cibi salati, carni e derivati). Al contrario le urine chiare se la persona ha mangiato cibi Yin (zuccheri, dolci, frutta, cibi contenenti sostanze chimiche, alcol, troppi liquidi).

Quando si presentano torbide, indica che si stanno eliminando proteine e che ci sono disturbi ai reni. Se si trovano tracce di scuro sangue nelle urine, provengono dai reni, se sono di un rosso chiaro vengono probabilmente dalla vescica e dalle vie urinarie.

Esame delle feci – analisi delle feci

Le feci sono le sostanze solide di rifiuto del cibo. Mentre l’urina ci indica la condizione recente della persona, le feci ci rivelano la condizione relativa a 2 o 3 giorni prima. La defecazione dovrebbe avvenire una volta al giorno: il momento ideale è la mattina. Ogni irregolarità nell’evacuazione delle feci è segno di problemi intestinali. La regolarità della defecazione è una condizione basilare per una buona salute.

Le feci dovrebbero essere compatte, né dure né fluide e di colore marrone. Un cattivo odore delle feci indica uno scarso equilibrio nell’alimentazione. Dovrebbero avere la forma di una grossa banana e galleggiare. Se affondano nell’acqua vuol dire che il cibo non è stato masticato o digerito bene. La persona in buona salute ha bisogno di pochissima carta igienica. Ma questo non è il caso dell’uomo moderno che ne usa rotoli interi.

In generale la costipazione è il risultato di una condizione Yang nella quale gli intestini sono contratti. Tuttavia, questi talvolta sono espansi e gonfi e causano una stitichezza Yin.
Le feci composte da “palline” dure e lucenti sono dovute a un eccesso di Yang; se sono grasse e opache si tratta di una costipazione Yin.

Colore delle feci

Le feci chiare indicano disturbi alla vescicola biliare e alla digestione. Rivelano che la bile non entra negli organi digestivi. Le feci scure vogliono dire che la persona ha un intestino irrigidito, perché ha mangiato troppi cibi Yang, affumicati e carni. Le feci molto scure o le feci nere possono segnalare un’eventuale emorragia interna all’intestino. Il sangue si mescola alle feci e le scurisce.

Se si usa motlo sale il colon assorbe più acqua e le feci sono striminzite e secche. Al contrario se si mangiano troppa frutta, zucchero e altri alimenti Yin, le feci sono più umide e informi.
Il neonato dovrebbe avere le feci gialle – arancioni e piuttosto soffici. Se sono feci verdi o scure, vuol dire che il latte materno non è di buona qualità, perché la madre ha mangiato cibi non adatti.

Fonti: Il medico di se stesso – Noboru B. Muramoto

 

 

Related Posts

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR