Come fare diventare il Saluto al Sole una stupenda abitudine

Il saluto al sole, conosciuto anche come Surya Namaskara, è in assoluto la sequenza yoga più conosciuta e più praticata in tutto il mondo.

Milioni di persone tutti i giorni si alzano la mattina e iniziano la giornata con questa pratica incredibilmente benefica.

E’ ottima non solo per risvegliare il corpo, ma anche per migliorare la concentrazione, per diventare più flessibili e per eliminare completamente lo stress dalla propria vita.

Il suo incredibile successo è dato sia dai suoi numerosi benefici, ma anche dalla sua semplicità. Infatti, questa serie di posizioni può essere eseguita facilmente da chiunque, anche da chi non ha mai frequentato una classe di yoga.

Anche se praticarlo è molto semplice, farlo costantemente è leggermente più difficile e molti praticanti non eseguono il saluto al sole tutti i giorni, proprio come la tradizione dello yoga suggerisce.

In questo articolo ti darò dei consigli per far diventare il saluto al sole una stupenda abitudine.

saluto-al-sole-abitudine

Aggiungi il saluto al sole nella tua routine

La costanza nel fare qualcosa è importantissima non solo nello yoga ma anche nella vita e per riuscire a fare questo esercizio quotidianamente bisogna inserirlo nella propria routine.

Il mio consiglio è di sederti per 5 minuti per analizzare le tue giornate e pensare a quale potrebbe essere il momento migliore per praticare il saluto al sole.

Se preferisci farlo di mattina, metti la sveglia qualche minuto prima. Se preferisci fare il saluto al sole a fine giornata, apri il tappetino una volta che hai finito di lavorare.

Non ha importanza quando lo fai, l’importante è praticarlo.

Lo so, le prime volte sarà un sacrificio ma se praticherai il saluto al sole quotidianamente, nel giro di poco tempo ti sentirai notevolmente meglio.

Trova un tuo spazio sacro

Oltre a trovare il momento ideale nelle tue giornate, è importante trovare anche un spazio dove nessuno ti disturbi, io lo chiamo “lo spazio sacro”.

Non ha importanza se fai il saluto al sole all’aria aperta o in una stanza, l’importante è che quando lo pratichi non vieni disturbato. Se hai bisogno accendi un po’ d’incenso o pratica con la tua musica preferita.

Insomma, crea il tuo spazio sacro dove per poco tempo al giorno puoi stare da solo con te stesso e con la tua pratica.

Meglio qualità che quantità

Molta gente che inizia a fare yoga tende a praticare poco ma farlo intensamente.

Certo, è sempre meglio praticare poco e intensamente che non praticare per niente, ma la pratica del saluto al sole è molto più benefica se viene fatta costantemente, anche se per poco tempo.

Nello yoga la qualità della pratica è molto più importante che la quantità.

E’ sicuramente preferibile fare il saluto al sole per soli 20 minuti al giorno totalmente concentrato nelle posizioni, piuttosto che praticare 2 volte alla settimana per 2 ore e con la mente che pensa ad altro.

Un piccolo sacrificio per dei grandi benefici

Lo so benissimo che alzarsi qualche minuto prima del solito per fare il saluto al sole è un sacrificio.

Il letto è più comodo e vorresti dormire qualche minuto in più, non è vero?

Ma ogni volta che mi alzo presto per fare yoga penso sempre che è solo un piccolo sacrificio nel breve termine che però porterà a dei grandi benefici nel lungo termine.

Questo secondo me è il modo giusto di pensare non solo per fare yoga ma anche per fare qualsiasi altra attività che permette di migliorare la propria vita.

Spero che questi consigli ti siano utili per inserire il saluto al sole nella tua routine.

Sono sicuro che una volta che avrai preso l’abitudine di fare Surya Namaskara tutti i giorni, ti sentirai così bene che non potrai fare più a meno di praticarlo.

 

Andrea di AtuttoYoga

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR