Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

Feng Shui: realizzare e vivere in armonia il proprio spazio

Il Feng Shui ha avuto origine circa 4000 anni fa ed è stato influenzato da numerose culture e religioni che si sono succedute nel corso della storia dell’Impero Cinese.

Il termine “Feng Shui”, letteralmente vuol dire “vento e acqua” ed è un insieme di nozioni dell’antica disciplina cinese che insegna all’uomo in che modo creare armonia tra le sue energie e l’ambiente che lo circonda.

La disciplina del Feng Shui si è diffusa in Occidente a partire dalla fine dello scorso millennio prima in America e nei paesi dell’area anglosassone, poi negli altri Paesi europei. I seguaci del Feng Shui sono convinti che il luogo dove si collocano le varie stanze della casa possa influenzare in modo significativo l’armonia della vita umana. L’orientamento e il progetto di una casa, la disposizione dell’arredamento, i colori e gli ornamenti che vi si trovano contribuiscono a creare un ambiente rilassante e denso di stimoli.

Il Feng Shui è una disciplina complessa, anche se molto flessibile, che comprende tradizioni antiche, filosofia, religione, medicina, pratiche e rituali giunti sino a noi attraverso la traduzione linguistica di ideogrammi, trigrammi e raffigurazioni concettualmente lontane dalle nostre. Il feng shui necessita quindi di un approccio inusuale agli occidentali ma che si dimostra efficace e stimolante.

Il concetto del Ch’i

Con il termine Ch’i si intende l’energia vitale, che scorre sana, pulita, benefica: la fonte di benessere dell’uomo. Il Ch’i deve essere in grado di entrare senza difficoltà nelle case e di muoversi liberamente all’interno di esse, come avviene in natura. Se il flusso di energia viene aumentato (come ad esempio in lunghi corridoi) o rallentato troppo (come nelle zone dove si ammassano vari oggetti inutili), il Ch’i si trasforma in Sha Ch’i, fonte di malessere.

Il principio del Ch’i è comune anche ad altre culture: si chiama physis per i greci, sekkem per gli antichi egizi, ruah per gli ebrei, barakha per i Sufi, prana per gli indiani.

Il concetto Taoista dello Yin e Yang

Le due energie antitetiche che, secondo la filosofia cinese, con le loro interazioni, costituiscono la causa dell’esistenza dell’universo sono lo Yin e lo Yang. Ogni cosa può venire attribuita a Yin o a Yang, ma nulla è del tutto Yin o del tutto Yang. L’origine dell’uno è nell’altro. Per esempio, il fuoco di un camino viene definito Yang se viene paragonato con un secchio d’acqua, ma si trasforma in Yin se messo a paragone con il potenziale energetico di un oceano. Per questo motivo ogni elemento Yang contiene dentro di sé un poco di Yin oppure può trasformarsi nel suo opposto.

Yang è il sole, la luce, la forza (che può però trasformarsi in debolezza), la potenza, il maschile, il giorno, un coltello, una cattedrale gotica, il colore rosso, la musica rock, un grido, un odore forte, un gusto acre e cosi via. Yin è, al contrario, la luna, l’ombra, la debolezza (che può però diventare forza), il femminile, la notte, una tazza, una casa di vetro, il nero, la musica classica, un sussurro, un profumo dolce, un gusto delicato.

I cinque elementi

Cinque sono gli elementi della disciplina del Feng Shui: legno, fuoco, terra, metallo e acqua, e si trovano in ogni edificio. Essi sono portatori e veicolo del Ch’i e interagiscono nel ciclo di creazione e di distruzione.

Attraverso la conoscenza dei cinque elementi, possiamo usufruire della loro interazione per favorire la presenza di energie positive nei luoghi in cui viviamo. Il Feng Shui in un ambiente sarà buono quando Yin e Yang sono in equilibrio e gli elementi sono in armonia.

I cinque elementi determinano la qualità energetica di ogni manifestazione. Tutto si esprime, nel Feng Shui, attraverso le prerogative e le proprietà specifiche di ciascuno di essi. Quello che importa degli elementi non è il materiale di cui sono formati, ma le idee che contengono in sé.

IL LEGNO – E’ il simbolo della vita, di qualcosa di nuovo che inizia, di crescita e di veloce sviluppo e trova espressione nel colore verde. La forma dell’elemento legno è cilindrica, lunga e stretta.

IL FUOCO – Simboleggia la luce, la passione, il dinamismo, e il suo colore è il rosso. Le forme dell’elemento fuoco sono aguzze e appuntite, in modo da favorire la crescita dell’energia.

LA TERRA – Descrive tutti i materiali; evoca la stabilità, la raccolta o l’assorbimento della sostanza. L’elemento della terra è simboleggiato da oggetti piatti e del colore giallo.

IL METALLO – E’ il simbolo della compattezza, durezza, ostinazione e rigidità nella forma e nella reazione. A esso sono legate le forme rotonde e semirotonde. Il colore del metallo è il bianco.

L’ACQUA – E’ ciò che scorre e si accumula. Per questo motivo viene assimilata alla ricchezza e alla prosperità. L’energia di tipo idraulico viene rappresentata da forme ondulate e in serie. I colori dell’acqua sono il blu e il nero.

L’energia di un elemento può trovarsi nell’ambiente in forma pura: una candela accesa rappresenta il Fuoco o una fontana rappresenta l’acqua; ma l’energia può anche essere rappresentata da forme, colori, materiali o simboli ad essa associati.

Ogni elemento determina il successivo, ad esempio: il Legno alimenta il Fuoco che bruciando produce la cenere che compone la Terra che solidificando si sintetizza nel Metallo che, trasudando, genera l’Acqua che a sua volta alimenta il Legno e cosi via. Nello stesso tempo ogni elemento controlla il suo antagonista, ad esempio: il Legno è controllato dal Metallo, l’Acqua controlla il Fuoco, la Terra è controllata dal Legno e il Fuoco controlla il Metallo e può distruggere l’elemento che lo procede.

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648