Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

GAG: gambe addominali e glutei!

Il GAG Fitness, il cui acronimo GAG si riferisce proprio alle tre parti del corpo interessate dall’allenamento, è un insieme di tecniche per allenare in modo specifico gambe, addominali e glutei con semplici esercizi a corpo libero da svolgersi sia in palestra, che in casa. Gambe, addome e glutei sono le tre zone che preoccupano di più le donne, ma da questo tipo di allenamento non sono esclusi gli uomini che desiderano a loro volta gambe ben definite, addominali d’acciaio e glutei scolpiti.

Il GAG unisce un allenamento di tipo cardiovascolare, che si basa sui principi e sui passi dell’aerobica e dello step, ad esercizi di tonificazione concentrati su punto vita, cosce e fianchi. Una lezione tipo di GAG dura dai 45 ai 60 minuti e si svolge a tempo di musica. Allo schema classico dell’aerobica, che prevede una fase iniziale di riscaldamento, una parte centrale intensiva e una di defaticamento, vengono integrati esercizi a corpo libero o da compiere con l’aiuto di pesetti, elastici, gradini e altro. Il ritmo di ogni lezione è serrato e permette un consumo calorico piuttosto notevole: in media, un’ora di allenamento consente di bruciare dalle 400 alle 600 calorie.

Gli esercizi finalizzati alla tonificazione di gambe, addome e glutei sono di complessità diversa e, tra i tanti proposti, non è difficile trovare quelli più adatti a ciascun individuo in base alle proprie capacità fisiche. Una lezione tipo di GAG inizia sempre con una fase di riscaldamento, cui bisognerebbe dedicare i primi 5 minuti di attività fisica, per preparare i muscoli agli sforzi e fare aumentare la frequenza cardiaca in modo graduale prima degli esercizi. Si passa poi alla fase del programma dedicata ai glutei, cui fa seguito la fase che si concentra sugli addominali, per concludere con quella interessata dalle gambe. Al termine della lezione è fondamentale eseguire esercizi di stretching per riportare i muscoli alla loro lunghezza regolare e fare assorbire le tossine liberate mediante gli sforzi fatti. Per ottenere buoni risultati dall’allenamento è necessario concentrare l’attenzione sul gruppo muscolare cui l’esercizio è rivolto, ricordando di assumere posture corrette, così da evitare di sovraccaricare la colonna vertebrale, facendo soprattutto attenzione a distribuire uniformemente il peso su entrambi gli arti inferiori.

Il GAG risulta essere un’ottimo metodo per scaricare lo stress e per dare in poco tempo una buona forma fisica: tonifica i muscoli senza gonfiarli, la percentuale di grasso corporeo si riduce progressivamente e contestualmente il peso diminuisce; aumentano invece la capacità polmonare e la resistenza.

Le controindicazioni di questa disciplina riguardano chi ha problemi alla schiena e alle articolazioni ed è sconsigliato anche alle donne in gravidanza.

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648