Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

Il rene e il pericardio nella Medicina Tradizionale Cinese

il rene nella medicina cinese

Il rene si trova nella regione lombare del corpo, da ambo i lati. Il suo canale si collega con la vescica ed è, quindi, in relazione esterna-interna con essa. Secondo il Reiki, il rene si apre nell’orecchio. Le sue principali funzioni fisiologiche sono:

  • Immagazzinare le sostanze essenziali e governare la riproduzione, la crescita e lo sviluppo.
  • Produrre midollo, che si riunisce nella testa a formare il cervello.
  • Dominare il fluido corporeo e ricevere il qi (aria).

Immagazzinare l’essenza e dominare la riproduzione, la crescita e lo sviluppo

L’essenza del rene, chiamata anche lo yin del rene, consta di due parti: l’essenza congenita, ereditata dai genitori, e l’essenza acquisita, trasformata a partire dalle sostanze essenziali del cibo. L’essenza vitale del rene è un importante aspetto del qi (funzioni vitali) del rene, che influenza enormemente la funzione del rene nella riproduzione, nella crescita e nello sviluppo.

L’antico Neijing ci ha lasciato una precisa descrizione della funzione fisiologica del rene nei processi di nascita, crescita, pieno sviluppo e vecchiaia. A circa 14 anni (oggi prima, in verità) per le donne e a 16 per gli uomini, il qi del rene fiorisce, le donne avranno l’inizio delle mestruazioni e gli uomini l’emissione seminale. Entrambe indicano il potere di riproduzione. Il testo del Neijing procede ancora, sostenendo che quando le donne raggiungono l’età di 28 anni e gli uomini quella di circa 32, il qi del rene è al suo apice, il corpo cresce e si sviluppa raggiungendo il fiore degli anni. Al tempo stesso, quando le donne raggiungono l’età di 49 anni e gli uomini quella di 64 circa, il qi del rene inizia a declinare, il corpo ad avvizzire e contemporaneamente la funzione riproduttiva gradualmente viene meno.

Produrre midollo, costruire il cervello, dominare le ossa e formare sangue.

Il rene immagazzina l’essenza capace di produrre midollo, inclusi quello spinale e osseo. La parte superiore del midollo spinale si collega al cervello, mentre il midollo osseo nutre le ossa e produce sangue. Quindi il rifornimento del cervello, la solidità delle ossa e l’adeguatezza del sangue sono tutti intimamente correlati allo stato dell’essenza del rene.

Dominare il metabolismo dell’acqua

La parte di fluido inviata in basso dalla funzione discendente del polmone, raggiunge il rene. Li è divisa dalla funzione yang del rene in due parti, una chiara e l’altra torbida. Il fluido chiaro (la parte utile) è ritenuto. Il fluido torbido (la parte di rifiuto) fluisce nella vescica a formare l’urina che sarà escreta.

Ricevere il qi (aria)

La respirazione è compiuta principalmente dal polmone. Il rene vi partecipa con la sua funzione di controllo della ricezione del qi (aria). La distribuzione a tutto il corpo del qi pulito, inalato dal polmone, dipende non solo dalla funzione discendente del polmone, ma anche dalle funzioni di ricezione e di controllo del rene

Apertura nell’orecchio

La funzione uditiva dipende dal nutrimento dato dal qi del rene. La sordità nei vecchi è principalmente dovuta alla deficienza del qi del rene.

Col passare degli anni, le persone anziane producono quantità minore di qi. Per cui, scarseggiando la parte yang, sentono più freddo e si coprono molto. In aggiunta ci sentono poco, il loro udito perde la sua intera capacità. Ma noi sappiamo da sempre, che il rene sia il responsabile dell’energia vitale. Infatti diciamo di essere sderenati, quando siamo spossati e stanchi. Non abbiamo cioè energia vitale, quella che dovrebbe derivare dal rene, appunto. Sde-renati, cioè senza l’apporto del rene. Sine rene.

Il Pericardio

pericardio e medicina cinese

Il Pericardio è una membrana che circonda il cuore. Il suo canale si collega con il Sanjiao e il pericardio è collegato esternamente-internamente con esso. La sua funzione principale è quella di proteggere il cuore. Esso non è normalmente considerato un organo indipendente, ma un’appendice del cuore.

A cura del Prof. Fabrizio Virgili

Leggi altri articoli del Prof. Fabrizio Virgili QUI

 

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648