Le erbe ayurvediche più importanti e i loro effetti benefici

Molte erbe sono usate nei preparati ayurvedici, venduti sotto forma di essenze, pillole e rimedi potenziati. Le erbe ayurvediche sono conosciute e usate anche nella medicina occidentale, benché il loro utilizzo nella medicina ayurvedica sia differente.

le erbe ayurvediche più importanti

Conosciamo le erbe ayurvediche più importanti!

Qui di seguito sono descritte alcune delle erbe ayurvediche più comunemente usate:
  • Cannella Cassia

Nome della pianta: Cassia fistula
Nome comune: cannella cassia
Habitat: arbusto tropicale, alto fino a 3m
Uso curativo: aiuta gli eczemi – proprietà antidolorifiche e antidiarroiche.

  • Gelsomino

Nome della pianta: Jasminum augustifolium
Nome comune: gelsomino
Habitat: pianta autoctona di Europa, Asia, Africa e Stati Uniti
Uso curativo: congiuntiviti e convulsioni – proprietà antitetaniche e vermifughe.

  • Malvone

Nome della pianta: Althea rosea
Nome comune: malvone
Habitat: pianta comune da giardino
Uso curativo: sindrome da intestino irritabile, bronchite, irritazione alla gola, palpitazioni e cistiti – proprietà diuretiche.

  • Fico

Nome della pianta: Ficus racemosa
Nome comune: fico
Habitat: albero ad alto fusto, fino a 9m
Uso curativo: dosha instabili, emorragie e coliche – blando lassativo, proprietà nutritive.

  • Girasole

Nome della pianta: Helianthous annuus
Nome comune: girasole
Habitat: di facile coltivazione dal seme
Uso curativo: raffreddori, influenza e tosse.

  • Zenzero

Nome della pianta: Zingiber officinale
Nome comune: zenzero
Habitat: di facile coltivazione dal seme
Uso curativo: artrite, febbre, nausea, vomito.

  • Coriandolo

Nome della pianta: Coriandrum sativum
Nome comune: coriandolo
Habitat: pianta autoctona di Europa, Africa, Asia, cresce selvatica in Nord America
Uso curativo: febbre, diarrea e influenza – effetto calmante, proprietà antispasmodiche, antifiammatorie e diuretiche.

  • Giusquiamo

Nome della pianta: Hyoscyamus niger
Nome comune: giusquiamo
Habitat: annuale/biennale con fiori colore giallo/marrone o crema, facilmente coltivabile dai semi, alta fino a 80cm
Uso curativo: insonnia, ansia, spasmi intestinali, coliche, convulsioni e incontinenza – proprietà sedative e antispasmodiche.

  • Calancoa

Nome della pianta: Kalanchoe lacinata
Nome comune: calancoa
Uso curativo: ulcere, ascessi e calcoli alla cistifelea.

  • Stramonio

Nome della pianta: Datura Stramonium
Nome comune: stramonio
Uso curativo: spasmi bronchiali, asma, seno paranasale intasato e congestione.

Erbe ayurvediche – ricerca clinica

Le erbe ayurvediche sono state inoltre sottoposte a studi clinici con risultati positivi.

 

Fonti: Ayurveda, Stefano Autieri

Related Posts

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR