Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

L’origano e le sue proprietà

L’origano ha alcune proprietà che sono in grado di risolvere problemi legati allo stomaco e all’intestino, ma è anche considerato un potente antibiotico naturale, molto utile nelle malattie respiratorie, ricco di vitamina A, B e C e con proprietà antiossidanti.
La pianta è un arbusto che cresce nelle regioni mediterranee e nelle zone temperate dell’Europa centrale, ma dà il meglio di se soprattutto in zone soleggiate, calde e areate e senza dubbio l’origano migliore è quello che cresce nelle vicinanze del mare. Le sommità della pianta, una volta raggiunta la massima fioritura vengono fatte essiccare in un luogo ombreggiato e ventilato.
L’origano è largamente utilizzato in aromaterapia e floriterapia e il suo olio essenziale è ritenuto da molti il miglior antisettico che si possa trovare in natura, poiché contiene una sostanza molto benefica chiamata carvacrolo, responsabile dell’odore caratteristico dell’origano che, secondo alcuni studi recenti, sarebbe in grado di contrastare la propagazione di diversi virus e batteri.
L’olio essenziale di origano è utilizzato per curare la psoriasi e malattie come la candida, oltre ad essere molto utile per quelle broncopolmonari, in quanto fluidifica le secrezioni bronchiali, attenua la tosse, cura l’influenza e le sinusiti. Grazie alle proprietà antisettiche e antibatteriche, esso è anche indicato per la disinfezione di piaghe, ferite e bruciature e può essere utilizzato anche per massaggi per combattere dolori muscolari e reumatici. Nonostante tutti i suoi effetti benefici, l’olio essenziale di origano va assunto con l’ausilio di un medico esperto, in quanto è un olio molto potente che può essere irritante e scatenare, in alcuni individui, reazioni allergiche.
I fiori e le foglie essiccate di origano, mescolati ad altre erbe come timo, salvia e camomilla sono utilizzati per imbottire delle piccole sacche che, riscaldate nel forno per alcuni minuti possono essere accostati sulle zone dolenti in caso di crampi o di dolori a stomaco, intestino, orecchie, denti e gola.
In cucina l’origano è indiscutibilmente l’erba aromatica per eccellenza della tradizione mediterranea, merito del suo aroma e gusto intenso ed è da sempre utilizzato sulla pizza, sughi e conserve, sulla carne ed anche sul pesce. L’infuso di origano è ritenuto un ottimo rimedio naturale contro il raffreddore; la sua preparazione è molto semplice: sono sufficienti 2-3 cucchiaini di foglie e fiori essiccati diluiti in 250 ml d’acqua bollente, lasciarlo riposare per 10 minuti e successivamente filtrarlo al fine di eliminare tutti i residui dell’origano stesso e può essere bevuto più volte al giorno. L’infuso può essere efficace anche per gargarismi in caso di infiammazione di gola e trachea.

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648