Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

Medicina riabilitativa: di che si tratta e a chi rivolgersi

Medicina riabilitativa: di che si tratta e a chi rivolgersi

Definiamo la riabilitazione

Prima di parlare di medicina riabilitativa sarebbe opportuno capire che cos’è la riabilitazione, darne una definizione. Le definizioni di riabilitazione sono molteplici, ma per noi è importante richiamare in primis quella dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Secondo l’OMS la riabilitazione è l’uso coordinato di risorse mediche, professionali e sociali per riportare il soggetto al recupero di abilità normali. Un’altra definizione che ci può essere di aiuto appartiene a Boccardi, che parla di una riabilitazione medica intesa come lotta alla disabilità e una riabilitazione sociale intesa come lotta contro l’handicap.

Figure professionali

Una volta stabilito che cos’è la riabilitazione vediamo quali sono le figure professionali che si occupano di riabilitazione e chi necessita di riabilitazione. Sono interessati il medico, che se specializzato in medicina riabilitativa si chiama fisiatra. Il fisioterapista, il logopedista, il terapista occupazionale. La riabilitazione può occuparsi delle persone in tutte le fasi della sua esistenza e, quindi, dalla nascita agli ultimi anni della vita.

La riabilitazione si occupa, infatti, dal bambino dalle patologie neonatali con ritardi psicomotori alle patologie più gravi ed invalidanti quali le malattie genetiche e le paralisi cerebrali infantili all’adolescente con tutte le patologie che si possono presentare nella fase dello sviluppo.

Si occupa poi dell’adulto nelle sue molteplici problematiche che vanno dall’ambito ortopedico dall’atleta che si opera un ginocchio al soggetto normale che subisce una frattura o che ha mal di schiena, al neurologico dal soggetto che subisce un trauma cranico, al soggetto che ha una paralisi o va incontro ad una malattia degenerativa del sistema nervoso centrale.

Il soggetto giovane va poi anche rieducato pur in presenza di importanti deficit funzionali a riprendere le consuete attività della vita quotidiana fino al reinserimento lavorativo e sociale.

Medicina riabilitativa per l’anziano

La riabilitazione si occupa poi anche dell’anziano. Quest’ultimo, oltre ad essere più soggetto a patologie neurologiche ictus ed ortopediche frattura di femore può anche andare incontro per i più svariati motivi ad una progressiva perdita di autonomie. Esse se non adeguatamente prevenute possono portare ad una importante perdita di autosufficienza con la necessità di un ricovero definitivo in una struttura protetta. Non vanno poi dimenticate tutte le problematiche legate alla demenza che tanti problemi provocano e che poche risposte hanno soprattutto nella nostra realtà locale.

Esiste poi anche il concetto di riabilitazione sociale per permettere il reinserimento nella società di tutte quelle situazioni di marginalità. Ad esempio le malattie psichiatriche, per le quali, se poco si è fatto nel passato, si sta profilando il rischio del nulla per il presente. Le problematiche che si possono evidenziare sono quindi molto numerose visto l’enorme campo di intervento della medicina riabilitativa.

Di Fabio Martella

Leggi gli altri articoli di Fabio Martella QUI

 

 

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648