Il segreto per il miglior servizio a tennis

Quante volte ti sei arrabbiato con te stesso durante una partita di tennis per l’inefficacia del tuo servizio? Forse ci sono di base degli errori d’impostazione e tecnica da rivedere, ma potremmo provare ad aggiustare tutto e migliorare il servizio a tennis con alcuni semplici passaggi. Il servizio è fra parti più complicate e fondamentali, ma rivedendolo nel modo giusto, può diventare il tuo asso nella manica per vincere le tue partite.

Migliorare servizio a tennis: come?

Migliorare servizio a tennis: come?

Come migliorare servizio a tennis: 10 suggerimenti

#1: Impara come prepararti al servizio

Il servizio è una parte fondamentale del gioco del tennis, e se non riuscirai ad effettuarlo in modo efficace, la tua partita ne sarà sicuramente compromessa. Solitamente, questo crea nervosismo e pressione nel giocatore. Fare due respiri e far rimbalzare la pallina un paio di volte prima del servizio, ti aiuterà a calmare i nervi e a concentrarti di più.

#2: Impara la presa giusta al servizio22

Il modo in cui impugni la racchetta è un fattore-chiave che determinerà la potenza, la rotazione e la precisione del tuo servizio. Normalmente, viene preferita una “presa continentale”, dove le nocche della mano destra sono allineate col bordo destro della racchetta. In questo modo, la racchetta diventa un’estensione del braccio permettendoti di battere con più potenza e precisione.

#3: Qual’è il tuo stile di gioco?

Essere consapevoli del proprio stile di gioco e i del proprio modo preferito di tirare ci offre le basi per decidere quale servizio usare. Un servizio forte consente di effettuare il cosiddetto “serve & volley”, ovvero, il servizio nel quale chi batte corre a rete dopo aver servito. Qualcuno potrebbe sentirsi più a suo agio a ricevere dopo un rimbalzo, dunque potrebbe preferire un servizio più delicato o top-spin. Il tuo stile di gioco dovrebbe rispecchiare quello del tuo servizio, per evitare di trovarti difficoltà durante la partita.

#4: Quale tipo di servizio preferisci?

E’ importante capire quale servizio preferisci e attenerti a quello. Ed è proprio questo uno dei grossi problemi per molti tennisti. Forse un giorno vogliono imparare un servizio teso, mentre il giorno dopo un top-spin. Bisognerebbe allenarsi nel gioco del tennis concentrandosi su un servizio alla volta al massimo. Lavorando su più di un servizio alla volta, si rischia di non ottimizzare l’allenamento di nessun servizio ritrovandosi solo con servizi deboli.

#5: Mantenere l’impostazione

Mantenendo uno stile di gioco e giocando spesso, si sviluppa una propria impostazione. Ma dopo qualche settimana di pausa, è possibile che la si perda. E questo potrebbe rendere più difficile il tuo servizio. Quindi l’allenamento dovrebbe essere costante e frequente per non perdere la precisione e la potenza, ma anche la concentrazione.

#6: Salto e colpo improvviso

Il salto durante il servizio ti permette di sfruttare l’altezza e aumentare maggiormente le probabilità di far arrivare la pallina nel campo del tuo avversario. Inoltre, il colpo improvviso ti consente di creare una rotazione potente e un’alta velocità alla pallina, rendendo più difficile la ricezione.

#7: Tecnica della Posizione prona

Tecnica abbastanza complessa usata da diversi giocatori per ottenere un buon servizio. Richiede che il polso sia rivolto verso il basso nel momento del contatto con la pallina. In questo modo la pallina avrà un’ulteriore rotazione e potenza.

#8: Il servizio più importante nel tennis non è il primo, ma il secondo.

Di solito, il primo servizio è il punto di partenza ed è quello che imposterà il tono del punto, ma è il secondo servizio, quello di riserva, ad offrire spesso l’80-90% di probabilità di successo. Quindi, se fallisci il primo servizio, non ti devi far intimidire. Il secondo servizio necessita ancora di più forza e velocità nel movimento della racchetta.

#9: Allenarsi al gioco del tennis e prepararsi fisicamente

Gli atleti con un servizio solido normalmente sono degli avversari impegnativi e richiedono molta energia per essere affrontati in partita. Una buona preparazione fisica e un costante allenamento nel gioco sono fondamentali per poter usare al meglio le proprie energie e per evitare di cedere a causa di affaticamento.

#10: Lavorare sulla concentrazione

Sbagliare il primo servizio non significa niente: un primo errore comporta comunque una seconda possibilità. E in questo caso, dubitare della propria capacità di battere, può diventare il problema fondamentale. Rimanere concentrati e ottimisti in battuta condizionerà l’esito della partita.

Related Posts

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR