Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

Naginata Do (o Naginatajutsu): l’arte del falcione

nagi

Naginata Do  significa arte del falcione ed è un’arte marziale giapponese praticata con il naginata. 

Il naginata è un’arma inastata giapponese costituita da una lunga lama ricurva monofilare, più larga verso l’estremità, inastata grazie ad un lungo codolo su un’impugnatura di lunghezza variabile, ma in genere più breve rispetto a quella della lancia in uso ai guerrieri (bushi) giapponesi, la yari

L’arma, per forma ed utilizzo, ricorda i “falcioni” del medioevo europeo.

Sin dalla mitologia, il Giappone era dipinto come “il paese dalle mille lance”. La lancia per significato simbolico veniva immediatamente dopo l’arco e le frecce.

Esistevano svariate scuole per tutto il Giappone, che studiavano differenti metodi di utilizzare la lancia e le varie tecniche da sperimentare.

La vera lancia giapponese era generalmente chiamata yari, e per forma e struttura, rappresentava qualcosa d’eccezionale, sia per la resistenza e la tempra della lama (tipiche delle lame giapponesi), sia per la leggerezza e la praticità d’uso.

Rappresentava un’arma temibile sotto molti aspetti e anche molto pratica dato che permetteva di combattere e annientare un nemico senza entrare nella sua zona d’attacco.

Il secondo tipo di lancia Giapponese, erroneamente tradotto dagli europei con “alabarda”, è rappresentato dal naginata, la cui letterale traduzione significa “lunga spada”. La lama del naginata era quella di una spada. Questa arma divenne famosa per la sua enorme versatilità e per il vastissimo numero di scuole che si dedicarono allo studio e alle applicazioni di questa arma nel combattimento e nella guerra.

Alcuni storici ritengono persino che l’introduzione di protezioni alle gambe nell’armatura del bushi sia dovuta a questa temibile arma.

Il naginata, come molte armi, era spesso costruito su misura per colui che lo doveva brandire

Lo sviluppo maggiore relativo al Naginata si ebbe sotto il profilo tecnico; le lame e le punte di tali strumenti subirono un’enorme evoluzione negli anni e nel tempo e cominciarono a diversificarsi, sino a raggiungere una vastissima serie di forme differenti.

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648