Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

Il naturopata

In Italia la figura del Naturopata non è ancora regolamentata per legge, esistono solo alcuni albi creati dalle scuole, ma privi di un vero e proprio valore legale, nonostante sia ormai una professione conclamata, è riconosciuta al momento solo in Germania, Inghilterra, Portogallo, Ungheria e Svizzera.
Il Naturopata utilizza tecniche come la Chinesiologia, l’Iridologia e terapie naturali al solo scopo di migliorare la salute e la qualità della vita delle persone, considerando il cliente nella globalità della sua persona e ricostruendo la sua storia, indaga sui potenziali motivi che hanno causato lo squilibrio psico-fisico e, quindi, la nascita del disturbo. Il primo compito del naturopata è di tipo pedagogico: aiuta le persone a reagire e a collaborare, educandolo all’ascolto del proprio corpo e dei segnali che egli gli invia; consiglia, inoltre, uno stile alimentare e igienico corretto, esercizi e tecniche di rilassamento e di respirazione, integratori alimentari e fitoterapici, oppure oli essenziali per uso esterno, meditazioni e pratiche idroterapiche. Il naturopata insegna a stimolare le potenzialità di autoguarigione e a prevenire disarmonie bioenergetiche che, se trascurate, possono trasformarsi in patologie. Molte delle persone che al giorno d’oggi si rivolgono al naturopata sono affette da stress: la nostra società fornisce troppi stimoli, e non tutti sono positivi per l’organismo. La qualità della vita sarebbe, quindi, la prima a beneficiare degli interventi del naturopata, insieme alla riattivazione di tutte le risorse umane: biologiche e psichiche.

La naturopatia, pur non avendo come obiettivo la cura delle patologie, può essere terapeutica e favorire molti processi di guarigione. Alcune delle situazioni in cui essa apporta benefici possono essere:
– problemi legati allo stress, ansia, nervosismo, angoscia, disturbi dell’umore e del sonno;
– contro la stanchezza;
– nelle difficoltà gastrointestinali;
– per diminuire la predisposizione alle infezioni e ai malanni stagionali;
– per riequilibrare alterate risposte immunitarie e infiammatorie;
– nelle modifiche del ciclo mestruale e in altri disordini femminili;
– per sciogliere le articolazioni e allentare le tensioni muscolari;
– contro gli inestetismi della cellulite e la ritenzione idrica;
– a sostegno di terapie mediche;
– per rallentare l’invecchiamento psicofisico.

Il percorso didattico per diventare naturopata consiste in un triennio di studio e le principali conoscenze che si acquisiscono al termine del triennio sono:
• Approccio olistico alla persona attraverso l’apprendimento pratico dei concetti base della disciplina;
• Acquisizione, attraverso la pratica esercitativa, delle principali tecniche corporee del benessere;
• Apprendimento delle conoscenze rispetto alle disposizioni amministrative, fiscali e norme deontologiche.
Il naturopata può esercitare in diversi contesti quali studi privati, centri termali, centri benessere, strutture assistenziali pubbliche e private, studi medici, palestre, scuole e centri estetici.

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648