Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

Perché le lenticchie?

Le lenticchie fanno bene sia alla nostra forma fisica, che alla nostra salute. Hanno un sapore dolce e molto gustoso e si possono consumare come piatto unico con l’aggiunta di un pò di carboidrati, oppure come contorno.

La lenticchia è una pianta annuale erbacea, alta tra i 20 e i 60 cm, i cui steli sono dritti e ramificati. Questo legume è noto sin dall’antichità per il suo alto contenuto di proteine e di ferro. I frutti della pianta Ervum lens sono baccelli, che contengono pochi semi rotondi e schiacciati e si sviluppa nei paesi dal clima caldo temperato. L’Italia è un buon produttore di questi legumi.

Le lenticchie contengono circa il 25% di proteine, il 53% di carboidrati, il 2% di oli vegetali e sono anche ricche di fosforo, ferro e vitamine del gruppo B; in più hanno una buona quantità di zuccheri e una scarsa quantità di grassi, oltre ad essere ricche di vitamine, sali minerali e fibre. Il ferro contenuto nelle lenticchie è superiore a quello contenuto nella carne, ma il suo assorbimento è inferiore, poiché sono carenti di alcuni aminoacidi essenziali che ne impediscono l’assimilazione, per questo motivo si associano spesso le lenticchie a pasta o a cereali.

La grande quantità di fibre contenuta nelle lenticchie le rendono molto importanti e utili per il funzionamento dell’apparato intestinale e per tenere sotto controllo il livello del colesterolo. Le lenticchie sono tra i legumi con le maggiori proprietà antiossidanti ed hanno un alto contenuto di isoflavoni, sostanze che puliscono l’organismo, grazie alle quali esse rappresentano un buon alleato nella prevenzione di alcune forme di tumore. Il consumo di lenticchie aiuta a rallentare l’assorbimento dei carboidrati da parte dell’organismo, infatti lo zucchero proveniente dalla digestione viene assorbito dall’organismo molto lentamente, così da evitare picchi di glicemia ed è per questo motivo che le lenticchie sono un alimento adatto ai diabetici.

Le lenticchie sono anche molto ricche di tiamina, utile per migliorare i processi di memorizzazione, mentre il contenuto consistente di vitamina PP fa sì che esse abbiano anche la proprietà di fungere da potente equilibratore del sistema nervoso, con azione antidepressiva e antipsicotica. Infine, sono molto indicate per tutti coloro che necessitano di ferro, mentre sono assolutamente controindicate nei soggetti iperuricemici.

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648