Warning: Declaration of AMW_Related_Sub_Items_Walker::walk($elements, $max_depth) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /home/piubenes/public_html/piubenessere.it/wp-content/plugins/advanced-menu-widget/class-advanced-menu-walker.php on line 0
Il potere degli spinaci -

Il potere degli spinaci

Gli spinaci sono tra i prodotti ortofrutticoli più diffusi nel mondo. Sono alimenti ricchi di sostanze nutritive, importanti per la pelle, capelli e la salute delle ossa. Il loro consumo può migliorare il controllo della glicemia nei diabetici, ridurre il rischio di cancro, abbassare la pressione sanguigna e limitare il rischio di sviluppare asma.

La loro origine è incerta, ma si pensa siano stati portati in Europa durante le crociate. Sono coltivati soprattutto nelle regioni del nord Europa, dove il clima è più fresco e temperato, dal momento che queste piante resistono bene alle gelate e alle temperature sotto lo zero.

Ciò che si consuma della pianta sono le foglie, che al momento dell’acquisto devono essere verdi e carnose. Esistono moltissime varietà di spinaci: a foglia grande, gigante, ondulata, arricciata, verde, verde scuro, piccola, liscia, crespa e così via, ma i più conosciuti sono gli spinaci giganti d’inverno, con foglie grosse, carnose e crespe. Essi sono tra gli ortaggi più noti per il loro apporto di ferro ma, contengono anche buone quantità di vitamina C, carotenoidi, clorofilla, luteina e acido folico. L’azione antiossidante degli spinaci è garantita dalle vitamine B e C ed hanno inoltre proprietà depurative e lassative grazie alla presenza di cellulosa, che stimola le funzioni intestinali.

Nonostante questi ortaggi siano ricchi di ferro, il nostro organismo può trattenere e utilizzare solo una piccola parte di esso, dal momento che gli spinaci contengono anche acido ossalico, una sostanza che una volta ingerita si combina con diversi minerali formando dei sali, detti ossalati, che ne impediscono l’assorbimento. Sono ricchi di acido folico, il quale è indispensabile per la vita dell’uomo, poiché è determinante nei processi di crescita e riproduzione cellulare. Grazie alla clorofilla aiutano l’assimilazione del calcio e del fosforo e per questo motivo sono un alimento importante nella dieta di ogni età.

Sono in grado di purificare il sangue e vengono usati negli impacchi in casi di scottature grazie al loro potere lenitivo. Sono consigliati alle donne, sia durante la gravidanza che durante l’allattamento; inoltre la luteina presente negli spinaci svolge un’azione benefica per gli occhi.

Grazie all’alto contenuto di potassio, gli spinaci sono consigliati alle persone con la pressione sanguigna alta per ridurre gli effetti del sodio nel corpo. Oltre alla vitamina B e C gli spinaci hanno anche un alto contenuto di vitamina A, che è necessaria per la produzione di sebo per mantenere i capelli idratati e in generale per la crescita di tutti i tessuti corporei, compresi quindi pelle e capelli. La vitamina K contenuta negli spinaci è indispensabile per la corretta coagulazione del sangue e aiuta la riparazione delle pareti vascolari danneggiate da eventuali ferite sanguinanti.

Gli spinaci andrebbero consumati crudi per evitare che i micronutrienti presenti in essi vengano dispersi nell’acqua di cottura e andrebbero conditi con succo di limone, in quanto l’acido ascorbico favorisce l’assimilazione del ferro da parte dell’organismo. Quest’ortaggio è controindicato per chi ha problemi di calcoli renali, osteoporosi e per coloro che devono guarire da fratture ossee, visto che l’acido ossalico è responsabile della formazione dei calcoli e influisce negativamente sull’assorbimento di calcio.

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR