Pratica Yoga: cogliere i messaggi dei dolori e degli infortuni nella pratica

Come in qualunque attivitá, anche nella pratica Yoga può capitare di farsi male o sollecitare troppo un articolazione con il rischio di infiammazioni e di trovarsi accompagnati da piccoli (o meno piccoli) dolori, sopratutto quando si avanza nella pratica o quando si provano asanas impegnative per la prima volta.

pratica yoga: cogliere i messaggi dei dolori nella pratica

Anche nella pratica yoga possiamo avere infortuni e dolori?

Potrebbe sembrare strano che anche in una disciplina come lo Yoga, che generalmente viene concepita come un’attivitá rilassante e leggera, possa esserci il rischio di infortuni, ma è assolutamente normale e facilmente comprensibile invece.
Lo Yoga lavora sulla colonna vertebrale e sulle articolazioni e sopratutto in alcuni stili dinamici può essere un’attivitá molto intensa e impegnativa.

Screen Shot 2015-09-25 at 10.24.44 AM

Inoltre, essendo una disciplina che porta ad una maggiore conoscenza di se stessi e dei propri limiti, aiuta a far emergere quelli che sono i nostri blocchi (fisiologici, anatomici, emotivi, psicologici ed energetici). Ci offre cosi la possibilitá di vederli e quindi lavorare per accettarli e cercare di superarli.

Il dolore è un messaggero

Spesso il dolore è espressione di una tensione interna e riflesso di disturbi profondi. Sottovalutarlo cercando semplicemente di curare il sintomo vuol dire non recepire il messaggio che il nostro corpo ci sta mandando.
Fermarsi al primo piccolo fastidio o correre dal medico al primo dolore così come continuare a praticare sul dolore per mesi e mesi sono entrambi errori.

Praticare Yoga significa diventare sempre più consapevoli di se stessi, imparare a riconoscere i messaggi del nostro corpo, rispettarli. Acquisendo consapevolezza di se e del proprio corpo saremo sempre più in grado di “gestire” un eventuale dolore. Comprendendolo e relazionandoci in modo corretto, mettiamo maggiore attenzione negli allineamenti. Evitiamo alcune posture e approcciamo la pratica in modo diverso. Senza rinunciarvi ma anzi rendendola un momento di profonda connessione con il nostro corpo e di autoguarigione.

“Lo Yoga è una scienza, un arte per padroneggiare la tua vita e non fuggirla”

Vishwaguruji

Di Alex Fabbri 

YoYoga Studio

Leggi gli altri articoli di Alex fabbri QUI

 

 

 

Related Posts

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR