Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 687

Lo spinning

Lo spinning è stato ideato e creato negli Stati Uniti da Jonathan Goldberg, in arte Johnny G, ed è stato importato in Europa nella seconda metà degli anni ’90. Da grande appassionato di sport, Goldberg si trasferisce in California, patria del fitness, poco più che adolescente e l’idea dello spinning è nata da un problema che Goldberg ebbe durante una competizione piuttosto impegnativa, dove fu costretto al ritiro. Dopo la sconfitta, decise quindi di studiare un sistema che lo aiutasse a prepararsi in modo idoneo e fu così che nacque il primo prototipo di bicicletta da spinning.
Lo spinning consiste nel pedalare su un’apposita bicicletta con una musica di sottofondo, seguendo le indicazioni di un istruttore. Le lezioni hanno una durata di un’ora circa e producono un ottimo allenamento aerobico con un buon consumo di calorie.

La prima fase di una seduta di spinning prevede una decina di minuti di riscaldamento, eseguendo alcuni esercizi di stretching prima di salire sulla bicicletta, successivamente inizia la fase di riscaldamento vero e proprio. Terminata questa fase inizia quella di allenamento, in cui l’istruttore indica quali varianti di postura devono essere provate e in che modo si devono alternare le varie intensità di sforzo. Questa fase di allenamento dura circa mezz’ora, a cui segue quella del defaticamento, dove la pedalata deve essere tenuta a un ritmo di circa 70 pedalate al minuto. Qualora l’istruttore lo ritenesse necessario, è possibile eseguire qualche esercizio di stretching dopo la fase di defaticamento.

I benefici dello spinning sono numerosi:

– Rallenta l’invecchiamento delle ossa e delle cartilagini, le quali mantengono attivo il loro metabolismo.

– Migliora la postura e la capacità di assumere atteggiamenti più corretti.

– Rafforza il muscolo cardiaco, aumentando la riserva cardiaca e coronarica.

– Migliora la termoregolazione corporea e il metabolismo energetico.

– Aumenta la resistenza agli stress ambientali.

– Facilita la stabilità emotiva, grazie alla produzione di endorfine, che abbassa notevolmente le tensioni psichiche legate all’ansia e alla depressione.

Per beneficiare completamente dei vantaggi di questa disciplina occorrerebbe praticarla almeno tre volte la settimana. La grande intensità del lavoro svolto rende lo spinning poco adatto ai soggetti ipertesi o con altri problemi cardiaci e se eseguito a una elevata intensità, può provocare condizioni infiammatorie a carico del polpaccio, del ginocchio e della colonna vertebrale.

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/piubenessere.it/public_html/wp-content/plugins/adrotate-pro/adrotate-output.php on line 648