Uva proprietà benefiche per la salute e bellezza

Uva proprietà benefiche per la salute e la bellezza! Quali sono? L’ uva ha proprietà e benefici riconosciuti sin dai tempi più antichi. E’ il frutto di una pianta appartenente alla famiglia delle Vitacee. E’ composta da molti acini o chicchi, attaccati ad un graspo che nel loro insieme formano un grappolo. Utilizzata soprattutto per la produzione del vino, ma anche per il consumo alimentare come frutta, sia fresca che secca. Le specie di vite più importanti per la produzione di uva sono due.

uva proprietà benefiche per la salute e la bellezza

La Vitis vinifera, originaria dell’Europa e dell’Asia occidentale, dalla quale derivano tutti i vitigni riservati alla produzione di uva da vino e di uva da tavola. La Vitis labrusca, di importanza più ridotta, originaria dell’America del nord, destinata alla produzione di uva da tavola in maniera più marginale.

L’Italia è il primo produttore al mondo di uva da tavola e le principali regioni produttrici sono la Puglia e la Sicilia. Tra le principali varietà di uva da tavola: Italia, Vittoria, Regina, per le uve bianche. Moscato d’Amburgo, Red Globe e Rosada per le uve rosse.

L’uva ha proprietà antiossidanti e zuccheri direttamente assimilabili

Il consumo d’uva è sconsigliato agli individui diabetici a causa dell’alta quantità di zuccheri contenuti in essa. E’ infatti molto ricca di zuccheri direttamente assimilabili. Contiene inoltre acidi organici, sali minerali quali potassio, ferro, fosforo, calcio, manganese, magnesio, iodio, silicio, cloro, arsenico, vitamine A, del gruppo B e C, tannini nella buccia e polifenoli. E’ importante ricordare che la composizione e il gusto dell’uva variano molto secondo la zona di produzione, le condizioni climatiche e la varietà.
Gli antiossidanti contenuti nel succo d’uva sono particolarmente efficaci e aiutano la detossificazione corporea.

Uva proprietà benefiche per la bellezza della pelle

Il resveratrolo che si trova nella buccia e nei semi dell’uva rossa in particolare, è un fenolo a cui è attribuita l’azione di fludificazione del sangue. Può quindi limitare l’insorgenza di placche trombotiche. Un chicco di uva contiene tutti i nutrimenti e i principi attivi in grado di rigenerare la pelle e idratarla. Non a caso era usata già ai tempi dei romani. I semi contengono gli acidi grassi essenziali indispensabili per la corretta formazione e ricostituzione della pelle. Gli acini ridotti in pura, applicati sulla pelle di viso e collo, hanno un’azione astringente e rivitalizzante.

Uva proprietà benefiche per la salute

Questo frutto è indicato in caso di anemia e affaticamento, artrite, vene varicose, iperazotemia, malattie della pelle. Ha inoltre proprietà antiossidanti e anticancro, dovute soprattutto al contenuto di polifenoli e di resveratrolo. L’uva possiede proprietà antivirali. Grazie al contenuto di acido tannico e di fenolo, in grado di contrastare il virus dell’herpes simplex. L’uva è un frutto altamente digeribile e possiede diverse proprietà terapeutiche. Ha effetto diuretico e leggermente lassativo. Facilita il processo digestivo. Aiuta l’organismo a ridurre il livello di colesterolo “cattivo” nel sangue e ad eliminare l’acido urico tenendo quindi alla larga la gotta.

In pochi sanno che l’uva è uno dei pochi frutti contenete il boro, il quale facilita l’assimilazione del calcio e la deposizione all’interno del tessuto osseo. E’ ideale quindi per le donne in menopausa per l’effetto di aumentare il livello degli estrogeni. Oltre che consumata al naturale, può servire per preparare dolci, marmellate e sorbetti. In commercio si trova anche l’uva essiccata che però è notevolmente più calorica di quella fresca.

Related Posts

Leave a Reply

Impostazioni della Privacy
NomeAbilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR